Language:

zippotta2000

Azienda agricola ZIPO

ZIPOTTA

Formaggio a pasta semicotta

La zipotta è un formaggio a pasta semicotta ottenuta da latte crudo intero proveniente da vacche del nostro allevamento. Il latte viene coagulato con un caglio estratto da un substrato di origine vegetale. Secondo stagione si otterrà un formaggio diverso: in estate, quando le vacche si alimentano al pascolo, il latte è più magro e la zipotta avrà una pasta più asciutta e compatta; d’inverno, per via del latte più ricco di grassi, la zipotta risulterà più cremosa e saporita.

Visit company
Lombardia
Milano
Lombardia

La Cascina Ca' Grande a Zibido San Giacomo (MI), ben si presta ad esser visitata dalle scolaresche; infatti latte, formaggio e riso, oltre ad essere prodotti con metodi naturali, sono trasformati direttamente in cascina per esser distribuiti ai consumatori, ed è quindi possibile seguire in un unico luogo tutto il ciclo produttivo dei vari alimenti. Inoltre, data l’importanza storico-artistica dei fabbricati, si possono avere spunti per approfondimenti artistici, storici e sociali riferiti naturalmente all’ambiente lombardo. Le visite guidate sono seguite da personale preparato che può operare a tutti i livelli, partendo dalle scuola materna sino alle scuole superiori, e capace di alternare momenti didattici a quelli ludici. Una grande aula, in parte sotto il porticato ed in parte nella vecchia stalla, oggi completamente ristrutturata, può ospitare due classi. La visita mediamente dura circa tre ore, ma è modificabile in base alle esigenze. E' prevista inoltre la possibilità di consumare uno spuntino. Sono previste anche visite e degustazioni per gruppi di adulti.

Food pairing

Da abbinare a mostarde mantovane di mele e composte di cilpolle o arance. Accompagnare con Vini rossi corposi 

 

VINO ROSSO
MOSTARDA
MOSTARDA 2
PECORINO
Curiosity

L'EVOLUZIONE STORICA DELLA CASCINA

Si hanno notizie storiche sul nostro complesso rurale a partire dal 1300: durante i secoli, con l’evoluzione delle tecnologie agricole, si sono susseguite ristrutturazioni e nuove edificazioni che hanno modificato il nucleo aziendale fino a definirlo come si presenta oggi al visitatore. Il nucleo più antico è costituito da un piccolo torrione dal quale, attraverso un portico, si accede alla corte, da poche stanze con un “negozio” oggi andato perduto e da una stalla di grandi dimensioni per quei tempi. Alla fine del 1400, ai tempi d’oro degli Sforza, venne edificata dai Pusterla, castellani di Binasco, la casa di caccia che troviamo all’interno della cascina. E’ un raro esempio di architettura tardo gotica restaurata e riportata alle origini con amore e competenza dall’ultimo proprietario. Oggi è un bene tutelato dalla Sovrintendenza ai Monumenti dello Stato. Nella seconda metà dell’Ottocento vengono edificate altre costruzioni come portici, pollai, un caseificio con annessa stalla per maiali ed un forno per il pane. Si ha così la tipica struttura della corte lombarda, costituita dalla corte e dall’aia circondate da edifici che la delimitano e la difendono. 

Contact us
I agree to the Privacy Policy conditions.
CAPTCHA This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
1 + 5 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.
Top